Per CLP o Regolamento CLP si intende il Regolamento (CE) n. 1272/2008 relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele, che modifica e abroga le direttive 67/548/CEE e 1999/45/CE, andando a modificare significativamente anche il Regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH). E' entrato in vigore il 20 gennaio 2009 e si applica in tutta l'Unione Europea.

Le disposizioni del Regolamento (CE) n. 1272/2008  sostituiranno in maniera graduale la Direttiva 67/548/CEE (direttiva relativa alle sostanze pericolose) e la Direttiva 1999/45/CE (direttiva relativa ai preparati pericolosi).


Il regolamento ha come obiettivo (comma 1, articolo 1) quello di garantire sia un elevato livello di protezione della salute dell'uomo e dell'ambiente, sia la libera circolazione delle merci.

Per raggiungere tale obiettivo si procede quindi a:
a) armonizzare i criteri per la classificazione e le norme relative all'etichettatura e all'imballaggio;
b) obbligare i fabbricanti e gli importatori a classificare, etichettare ed imballare correttamente le sostanze e le miscele;
c) predisporre un inventario  di sostanze con le rispettive classificazioni armonizzate e i  rispettivi elementi di etichettatura armonizzati a livello comunitario.

Lo scopo principale del Regolamento CLP è determinare se una sostanza o miscela presenta proprietà  che permettano di classificarla come pericolosa.



Consulenza Formazione

 

 


 

 

ITER TECH - TDG

ITER TECH - REACH

ITER TECH - CLP

Sei nella pagina: Home